12819247_1705013969777731_3591144942021203509_o

Sono già passati circa 9 mesi dalla morte di Derek, ma ancora se ne parla. Non riusciamo ad avere una visione di Grey’s Anatomy senza di lui. Ogni giorno su Fox Life puntate e puntate di Grey’s, e ogni giorno è come se fosse ancora vivo. Mi sono soffermata sulle mie emozioni, a pensare al perché non me ne faccio ancora una ragione. Le motivazioni sono tante, ed esulano da tutte quelle polemiche su Shonda e la Pompeo, che sinceramente parlando per me sono il nulla. Derek, è un personaggio che ci ha dato tanto. Lo abbiamo amato e anche odiato. Ma odiarlo era la cosa che più ci sfiniva, vero? Per me Derek ha rappresentato l’amore vero, non per la bellezza, ma per i valori che ci ha trasmesso. Amore, famiglia, rispetto, il lottare per la sua famiglia. Nonostante non fosse nemmeno lui perfetto, abbiamo tifato per lui fino alla fine. Poi mi sono chiesta: chissà perché anche le altre persone non riescono ancora a dimenticare Derek, e così dopo aver fatto la domanda alle fans della mia pagina dedicata a Derek, ho deciso di raccogliere qualche risposta. Le risposte mi hanno commossa. Ormai, come molti di voi sanno, mi occupo di emozioni da 15 anni, e leggere quante emozioni di vita può suscitare un “semplice personaggio” mi fa rendere sempre più conto di quanto sia stata diseducativa la scelta di Shonda Rhymes. Comunque argomento già affrontato J.

Leggiamo insieme le risposte che ho selezionato, che secondo me rappresentano un po’ i pensieri di tutti.

PERCHÉ NON DEREK NON SI PUÓ DIMENTICARE?

Perché da quando ci siamo conosciuti 11 anni fa , da quando si è alzato da dietro il divano a casa di Meredith dicendo “sono Derek” si è creato un legame che è cresciuto d’episodio in episodio come un ‘amicizia, sì, Derek è diventato il nostro “migliore amico” (immaginario!!) abbiamo sorriso insieme, abbiamo riso tanto insieme, abbiamo pianto insieme e ci siamo pure odiati qualche volta. É stato come una sorte di amicizia, come se ti ritrovavi con lui ogni settimana per scambiare opinioni sulla vita o per insegnarti cose della vita, e poi un giorno uno viene e ti dice che il tuo “migliore amico” è morto in un incidente d’auto stupido. Un amico cosi non si dimentica facilmente!!

Derek è la quercia, l’equilibrio, la giustezza, la famiglia, l’amico, la persona di cui potersi fidare ciecamente, l’amore. Seppur con i suoi difetti, com’è umano che sia ma ci tengo a precisarlo perché altrimenti appare come un principe azzurro da favoletta, tutte queste cose meravigliose che rappresenta sono vissute in maniera ‘normale’. E poi detto fra noi, era lui il Sole..

Derek è il sole

“Tu sei stata ossigeno puro” la frase che descrive in pieno la storia di Derek e Meredith.

Come si può dimenticare il dottor Stranamore, il modo in cui nonostante tutto guardava l’amore della sua vita?

Perché anche se era incazzato nero con Meredith, pensava a costruire una casa con lei..

Derek sapeva sempre quale fosse la cosa giusta da fare. Le sue lacrime in ascensore per la morte della ragazza impalata, la sua presenza nel ripostiglio quando Meredith ha un attacco di panico, la sua fragilità quando si ubriaca nel bosco, per come la guardava, per come abbracciava Zola e Bayle, per come salva un assassino sebbene dovesse morire per principio, per aver rinunciato alla carriera per la famiglia.

I am calling post-it, Zola, Bailey, the tumors on the wall, ferryboat scrub caps. I thought D.C. was everything. I was wrong. You. You’re everything. I love you and I’m not going to stop loving you. I can’t live without you. I don’t want to live without you, and I’m going to do everything in my power to prove it.

Perchè Derek ballava quando Cristina non c’era, love you Derek!

If there’s a crisis, you don’t freeze, you move forward. You get the rest of us to move forward. Because you’ve seen worse. You’ve survived worse, and you know we’ll survive too. You say you’re all dark and twisty. It’s not a flaw, it’s a strength. It makes you who you are. I’m not gonna get down on one knee, I’m not gonna ask a question. I love you Meredith Grey and I wanna spend the rest of my life with you.

 

Che dire ancora.. avete detto tutto voi  :-), grazie ragazze.

 

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2015 Caterina Pettinato | Powered by Crovi Consulting SRL.
Top