bar-1

 

Amore, una parola molto semplice da scrivere ma molto complicata nella vita. Devo ammettere che il personaggio di Derek su questo ci ha insegnato molto.

Molto spesso quando stiamo con una persona da anni ci si dimentica di come si era agli inizi.

Conosciamo una persona e subito pensiamo “chissà quale storia”, senza pensare che forse quella persona non ha storia, o al momento non la vuole dire.

“Sono una ragazza in un bar”.

“Sono un ragazzo in un bar”.

Ad un certo punto puoi addirittura scoprire che anche se hai passato la notte insieme non sai nemmeno il nome, e in quel momento vorresti sparire.

Pensi sia finito tutto finalmente, finché non ti ritrovi quella persona sul posto di lavoro e per di più è il tuo capo.

Inizi a pensare che anche questa volta sei in un bel pasticcio, e che il “sono una ragazza in un bar” non funziona più.

 

Pensavi a una notte senza impegno, senza storie, solo puro sesso e invece ti ritrovi davanti alla persona che diventerà l’amore della tua vita.

Ma tu ancora non lo sai..

Ora, riflettiamo su ciò che è capitato nelle nostre storie d’amore, non importa se sono passate. Prendine una a caso. Quante di voi al primo incontro (non appuntamento) hanno pensato “può essere la persona con cui passerò il resto della mia vita?”.

Io mi ricordo ancora il mio primo incontro con il mio attuale compagno padre di mio figlio. Una sera come tante, ad un corso di Tango: “sono solo una ragazza che balla il tango”, “sono solo un ragazzo che balla il tango”. Pensavo a tutto tranne che sarebbe diventato l’amore della mia vita.

Questo è il punto.

Perché ci siamo innamorati fin da subito di Meredith e Derek?

Tra le varie cose, di sicuro perché abbiamo visto nel loro primo incontro il nostro primo incontro. Ci piace l’idea che da qualche parte c’è un nostro Derek che ci aspetta e ci dica “sono solo un ragazzo in un bar”.

Così arrivi che ti ritrovi innamorato di quel ragazzo incontrato nel bar, ma ci sono complicazioni per vari motivi. Derek è il capo di Meredith.

Quindi cosa decidi di fare?

Ecco ora è il momento di scendere in campo. Di giocare la tua partita oppure no. Subito decidi di voltarti e andare via ma poi capisci che ne vale la pena. Ti piace essere innamorata e l’idea di poter cominciare un amore nuovo. Il cuore batte, ma sei ancora insicura, quindi decidi di mettere una corazza, perché è meglio per te, ti senti più protetta, ma poi…

Si capisci che ti piace troppo il campo da gioco e scendi in campo.

 

È così tutto ha inizio.

Senti il sangue che ti scorre nelle vene, lo guardi sei felice. Dal “sono sola una ragazza in un bar” vorresti saper di più di lui.

Lo guardi ti perdi nei suoi occhi. Respiri. Ok, ora glielo chiedo. Si, voglio sapere di più.

Al momento non mi dice niente, non vuole una cosa seria?

Io sono già innamorata, e quella cosa della ragazza senza storia non funziona più.

Poi, quando meno te lo aspetti arriva quel momento che tanto aspettavi..

Aspetta un attimo di quale momento stai parlando?

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2015 Caterina Pettinato | Powered by Crovi Consulting SRL.
Top